VALUTAZIONE DELLE ABILITA' MOTORIE DELL'ADULTO

Crediti: 
1
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE (MED/48)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

I risultati d’apprendimento attesi in questo laboratorio ,secondo il 1° descrittore di Dublino(CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE) sono:
-Osservare e valutare il soggetto adulto durante le abilità motorie della vita quotidiana.
-Conoscere la cinematica del movimento.
-Conoscere gli elementi di base del pronto soccorso e delle tecniche infermieristiche.
Per ciò che riguarda il 2°,3°,4°,5° descrittore (CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE;AUTONOMIA DI GIUDIZIO,ABILITA’ COMUNICATIVE E CAPACITA’ D’APPRENDIMENTO)gli studenti lavoreranno sull'osservazione e la valutazione di soggetti adulti, effetuando esercitazioni pratiche a piccoli gruppi e a coppie.
OBIETTIVI

Acquisire la capacità di osservare e descrivere le abilità motorie del soggetto adulto.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si suddivide in 2 parti:
a) Osservazione e valutazione motoria e funzionale del soggetto adulto.
b)
Tecniche infermieristiche di base e nozioni di pronto soccorso.
1)Analisi dei passaggi posturali
IL ROTOLO (supino - decubito laterale –prono e ritorno)
PASSAGGIO PRONO IN GINOCCHIO
PASSAGGIO IN GINOCCHIO A CAVALIER SERVENTE
PASSAGGIO CAVALIER SERVENTE IN PIEDI
PASSAGGIO SUPINO SEDUTO SUL TAPPETO
PASSAGGIO SUPINO SEDUTO SUL LETTO(verso dx e verso sx)
PASSAGGIO SEDUTO SUPINO
PASSAGGIO SEDUTO IN PIEDI
2)Analisi delle reazioni di equilibrio
EQUILIBRIO (STATICO E DINAMICO)
REAZIONI DI EQUILIBRIO NELLE DIVERSE POSTURE
EQUILIBRIO IN PIEDI, EQUILIBRIO IN POSIZIONE MONOPODALICA
REAZIONE PARACADUTE
3) Analisi del soggetto che sale e scende le scale
4) Analisi di alcune funzioni:(spogliarsi, lavarsi, vestirsi, bere, vuotare l’acqua ..ecc.)

Bibliografia

"Cinesiologia" I-II-III- S. Boccardi-A. Lissoni Ed. Universo Roma
Diapositive e dispense per tecniche infermieristiche.

Metodi didattici

Per ciò che riguarda il 2°,3°,4°,5° descrittore (CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE,AUTONOMIA DI GIUDIZIO,ABILITA’ COMUNICATIVE E CAPACITA’ D’APPRENDIMENTO)gli studenti lavoreranno su casi didattici,esercitazioni pratiche a piccoli gruppi e a coppie per applicare conoscenze e competenze adeguate.
Esercitazioni pratiche su soggetti adulti con lavoro a piccoli gruppi e a coppie.
Visione di filmati.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene con prova scritta in itinere (1° e 2° descrittori di Dublino)ed esame pratico.
La prova scritta vuole mettere in evidenza la conoscenza
e la capacità di comprensione e la capacità di comprensione applicate.
La prova pratica vuole mettere in evidenza la capacità di applicare le conoscenze acquisite e l'abilità a formulare risposte a problemi ben definiti, in accordo con il 3°, il 4° e il 5° descrittore di Dublino.
La soglia di sufficienza è rapportata alla frequenza del corso per il 75% del monte ore e il superamento di una prova pratica e scritta.