Calcolo della media

CL in Fisioterapia – Regolamento Didattico – approvazione Cons. dip. Neuroscienze – 8 aprile 2016

 

20.8 La Prova Finale dei corsi di laurea ha valore di esame di stato abilitante all’esercizio professionale.

 

La Prova Finale è unica e si compone di due momenti di valutazione diversi:

  • la Prova pratica che deve permettere allo studente di dimostrare il grado di conoscenza e competenza teorico–pratica prevista dal proprio profilo professionale.
  • la redazione di un elaborato di Tesi, inerente lo specifico professionale, e la sua dissertazione.

Le due diverse parti della Prova Finale devono essere valutate in maniera uguale, concorrendo entrambe alla determinazione del voto finale dell’esame.

In caso di valutazione insufficiente della prova pratica, l’esame si interrompe e si ritiene non superato pertanto va ripetuto interamente in una seduta successiva.

 

20.9 Il voto della Prova Finale sarà determinato dalla media aritmetica (espressa in trentesimi) della:

  • Prova pratica: valutata in trentesimi, partendo dalla valutazione minima di 18/30. In caso di valutazione insufficiente (inferiore a 18/30) della prova pratica, l’esame si interrompe e va ripetuto in una seduta successiva.
  • Dissertazione della Tesi: valutata in trentesimi, partendo dalla valutazione minima di 18/30.

L'esame della Prova Finale si intende superato se la valutazione è di almeno 66/110.

Il voto della Prova pratica e il voto della dissertazione della Tesi vanno espressi nel Verbale della Prova pratica e nel Verbale della dissertazione della Tesi, riportando la media aritmetica risultante dalle due prove.

Il voto della Prova Finale (espresso in trentesimi) determina il punteggio da attribuire per la Prova Finale (da 1 a 10), come da tabella sotto riportata:

 

          Intervallo voto prova finale

         Intervallo punteggio da attribuire

              da 18/30 a 22/30

                    da 1 a 3 punti

              da 23/30 a 26/30

                    da 4 a 7 punti

              da 27/30  a 30/30

                    da 8 a 10 punti

 

20.10 A determinare il Voto di Laurea, espresso in 110 (centodecimi), contribuiscono i seguenti 2 parametri:

  • media ponderata dei voti conseguiti negli esami curricolari del Corso (espresso in centodecimi)
  • punteggio attribuito dalla Prova Finale (da 1 a 10)

La lode può essere attribuita, solo con parere unanime della Commissione, ai candidati che hanno conseguito un voto finale superiore a 110/110.