Organi del corso e Qualità della Didattica

Organi del Corso

I Corsi di Studio sono retti da un Consiglio di Corso di Studio.
Il Consiglio di Corso di Studio è costituito dai professori ufficiali degli insegnamenti afferenti al corso, nonché da una rappresentanza degli studenti.
I compiti del Consiglio di Corso di Studio sono disciplinati dal Regolamento Didattico di Ateneo.
 
Ogni Consiglio di Corso di Studio elegge un Presidente del Corso di Studio il quale presiede il Consiglio, lo convoca e ha vigilanza sulle attività del Corso di Studio.

 

Presidente del Corso di Studio è il Prof. Giuseppe Luppino

Presidente Vicario del Corso di Studio è il Prof. Enrico Sasso

Rappresentanti degli studenti eletti per il biennio 19-21 nel Consiglio di Corso: Rosati Monica, Di Meo Anna, Paja Qamil, Mazza Beatrice, Perazzoli Luca, Carafa Michele, Calzolari Cecilia, Andreoli Francesco, Cagnes Vittorio Giuseppe Junior, Mazzara Luigi.

 

Referente per l’Assicurazione della Qualità (RAQ): Prof. Enrico Sasso

 

Componenti del Gruppo di Riesame

  • Presidente del Corso di Laurea: Prof. Giuseppe Luppino
  • RAQ: Prof. Enrico Sasso
  • MQD: Giovanna Caselli
  • DADP delle due sedi formative: Dott.ssa in Ft. Federica Mosetti (sede di Parma), Dott.ssa in Ft. Lorena Menta (sede di Piacenza)
  • Rappresentanti degli studenti eletti per il biennio (da maggio 2019): 

 
Delegato per l’Orientamento in ingresso e il tutorato: Prof.ssa Federica Mosetti
 
Delegato per l’Orientamento in uscita: Prof.ssa Federica Mosetti
 
Referente Erasmus+ e Overworld: Prof.ssa Federica Mosetti
 
Manager per la Qualità della Didattica (MQD): Giovanna Caselli

 

Componenti della Commissione Didattica del Corso di Studio:

Qualità della Didattica

Scheda Unica Annuale del Corso di Studi

La Scheda Unica Annuale (SUA) è uno strumento gestionale funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla ri-progettazione del Corso di Studi. 

Le Schede Uniche Annuali del Corso di Studi sono visionabili (sia in forma completa che sintetica) dal sito ministeriale UNIVERSITALY.

 

SUA CdL Ft 2020-2021 completa        scheda sintetica

SUA CdL Ft 2019-2020 completa        scheda sintetica

SUA CdL Ft 2018-2019 completa        scheda sintetica

SUA CdL Ft 2017-2018 completa        scheda sintetica

SUA CdL Ft 2016-2017 completa        scheda sintetica
SUA CdL Ft 2015-2016 completa        scheda sintetica
SUA CdL Ft 2014-2015 completa        scheda sintetica

Qualità di Dipartimento
Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari
Accreditamento periodico degli atenei

Ai sensi del D.lgs. 27 gennaio 2012 n. 19 e del DM n. 987 del 12 dicembre 2016, il Ministero dell'Istruzione dell'Universit&agrvae; e della Ricerca avvalendosi dell'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della Ricerca (ANVUR) sta gradualmente procedendo alla valutazione periodica delle sedi e dei corsi di studio ai fini del loro accreditamento periodico.
Con il termine "accreditamento periodico" si intende il processo volto a verificare sia la sussistenza dei requisiti già previsti per l'accreditamento iniziale, sia il possesso di ulteriori requisiti in termini di organizzazione interna, della qualità della didattica e della ricerca delle singole sedi. Il processo di accreditamento periodico è svolto dall'ANVUR, attraverso l'analisi dei risultati dell'ateneo e attraverso le viste in loco svolto dalle CEV (Commissioni di Esperti della Valutazione) e si conclude con una valutazione che colloca ogni ateneo in una delle seguenti classi di giudizio: molto positivo, pienamente soddisfacente, soddisfacente, condizionato, insoddisfacente. L'accreditamento periodico, avviato a partire dall'anno 2015 e che riguarderà tutte le Università italiane, ha cadenza almeno quinquennale per le sedi e almeno triennale per i corsi di studio.

Di seguito sono riportati i decreti ministeriali di accreditamento relativi agli esiti delle valutazioni finora concluse:

 

Università degli Studi di PARMA     13/12/2019     DM1145     Rapporto ANVUR