Riconoscimento crediti

Per riconoscimento crediti si intende iI riconoscimento di attività formative, svolte in Italia o all’estero, esperienze lavorative, conoscenze ed abilità certificate, nel rispetto della normativa vigente, dei Regolamenti di Ateneo e di CdL.

 

Gli ambiti di applicazione sono:

1) riconoscimento di CFU per attività formative precedentemente svolte in percorsi universitari italiani;

2) riconoscimento di CFU per attività formative precedentemente svolte in percorsi universitari, esteri CE per riconoscimento accademico;

3) riconoscimento di CFU per attività formative precedentemente svolte in percorsi universitari, esteri CE per trasferimento;

4) riconoscimento di CFU per attività formative precedentemente svolte in percorsi universitari, esteri non CE (sia per trasferimento che per riconoscimento accademico);

5) riconoscimento di CFU conseguiti all’estero nell’ambito di programmi di mobilità (studio e/o stage);

6) riconoscimento di CFU di esperienze e abilità maturate in attività lavorative/professionali;

7) riconoscimento di CFU di conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post secondario alla cui progettazione e realizzazione abbia concorso l'Università;

8) riconoscimento di conoscenze e abilità certificate;

9) dall'anno accademico 2017-2018 l’Ateneo riconosce, agli studenti dei corsi di studio che ne fanno richiesta, crediti formativi universitari per le attività di libera partecipazione, ovvero attività svolte in ambito SPORTIVO, CULTURALE, SOCIALE che comportino il coinvolgimento dello studente nel contesto operativo presso il quel si svolgono le attività.

 

Il Corso ha definito con una propria Procedura la gestione dei riconoscimenti crediti.

 

Il riconoscimento dei CFU avviene su richiesta dello studente, secondo le modalità indicate dalla Segreteria Studenti e dai Regolamenti di Ateneo.

 

Il riconoscimento dei CFU viene deliberato dal Consiglio di Corso e trasmesso alla Segreteria Studenti che procede all’aggiornamento della carriera.

 

Non produrranno riconoscimenti richieste incomplete, formalmente non corrette, sprovviste di firma, non presentate secondo criteri fissati dai Regolamenti, dalla normativa di riferimento per il riconoscimento accademico ovvero presentate da studenti non in regola con l’iscrizione al Corso di Laurea.

Crediti per attività di libera partecipazione