Scadenze e modulistica (per laurearsi)

ADEMPIMENTI PER L'AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA

dal Regolamento Didattico

22.1 La Prova Finale ha l’obiettivo di valutare il raggiungimento delle competenze attese da un laureando così come espresse dai Descrittori di Dublino e dai RAD di ciascun Corso di Studio (CdS). In accordo al Processo di Bologna e ai successivi documenti di armonizzazione dei percorsi formativi Europei, sono oggetto di valutazione nella prova finale i seguenti ambiti:

• Conoscenza e capacità di comprensione applicate – Applying knowledge and understanding,

• Autonomia di giudizio – Making judjements,

• Abilità comunicative – Communication skills,

• Capacità di apprendere – Learning skills, che corrispondono rispettivamente al 2°, 3°, 4° e 5° Descrittore di Dublino.

Pertanto, l’abilitazione finale è conferita a studenti che siano capaci di:

• applicare le loro conoscenze dimostrando un approccio professionale e competenze adeguate per risolvere problemi nel proprio campo di studio;

• assumere decisioni per risolvere efficacemente problemi/situazioni complessi/e nel proprio campo di studio;

• raccogliere e interpretare i dati per formulare giudizi professionali autonomi, anche su problematiche sociali, scientifiche o etiche;

• attivare una comunicazione efficace su temi clinici, sociali, scientifici o etici attinenti al proprio profilo;

• apprendere autonomamente.

 

22.2 La prova finale è unica e si compone di due momenti di valutazione diversi:

• la Prova Pratica.

• la redazione di un elaborato di Tesi e dissertazione dello stesso.

 

Sono riportati sotto i documenti e i link con le informazioni per accedere all'Esame Finale Abilitante alla Professione Sanitaria di Fisioterapista.

Domanda di Laurea
STUDENTI SOTTO CONDIZIONE DI LAUREA

Lo studente iscritto all’a.a. 2016-2017 che intende laurearsi entro l’appello straordinario, non è tenuto al pagamento dell’iscrizione all’a.a. 2017-2018 ma non potrà richiedere alcuna certificazione di iscrizione.
Nell’ipotesi di versamento dell’iscrizione all’a.a. 2017/2018 si procederà, a domanda dello studente, al rimborso del contributo universitario personalizzato (con esclusione del bollo virtuale e della tassa regionale), sempre che non sia stata rilasciata alcuna certificazione per l’a.a. 2017/2018.
Lo studente può presentare la domanda di “Iscrizione sotto condizione di laurea” utilizzando il MODULO A19 entro il 20 ottobre 2017, per il versamento dell’iscrizione all’a.a. 2017-2018.
Tale domanda autorizza lo studente al versamento della prima rata per l’iscrizione all’a.a. 2017-2018 entro il 30 marzo 2018 senza addebito di contributo di mora.
I versamenti effettuati oltre le date sopraindicate determineranno l'applicazione di un contributo di mora pari a 50 euro.
Gli studenti iscritti sotto condizione che vogliono richiedere una riduzione sull’importo di tasse e contributi universitari, devono compilare la domanda sul sito di ER-GO www.er-go.it improrogabilmente entro il 31 ottobre 2017.